giovedì 21 settembre 2017

Preacher 6 - Mangiatori di Uomini

Titolo: PREACHER, Vol.6
Episodi: 1) TERRE DESOLATE; 2) LA CROCIATA DI UN UOMO SOLO
Testi: GARTH ENNIS
Disegni: STEVE DILLON (1), PETER SNEJBJERG (2)
Colori: PAMELA RAMBO (1), GRANT GOLEASH (2)
Copertina: GLENN FABRY
Traduzione: A. COTTA RAMUSINO, MARGHERITA GALETTI
Pagine: 136
Ed. or.: DC-VERTIGO, 03,06/08-1998
Ed. italiana: MAGIC PRESS, 2000

Terre Desolate: È passato un mese dall’incidente della Monument Valley, e ancora se ne parla in televisione, ma non si riesce a individuare un responsabile. Tulip è a Phoenix con Cassidy, convinta che Jesse sia morto: si è data all’alcol e ha ceduto alle avance del vampiro.
Dopo l’esplosione, Starr si era perso nel deserto ed è stato salvato dai fratelli Porcos. Quando si risveglia, si ritrova su un materasso nella miniera di Kovacs, privo di una gamba e incatenato. Come apprende con sgomento, i Porcos gliel’hanno amputata per mangiarla. L’Alto padre deve sottoporsi a una grande umiliazione per riuscire a fuggire.
Nonostante la caduta dall’aereo, anche Jesse è vivo, ma esce da un coma durato un mese privo di un occhio e piuttosto malconcio. A salvarlo è stato salvato Johnny Lee Wombat, un tizio con qualche rotella fuori posto che ce l’ha a morte con la NASA per essere stato scartato. Dopo aver telefonato a Amy, Jesse realizza che Tulip non può che essere a Phoenix. Raggiunto uno dei locali che frequentava con lei, la vede da lontano baciarsi con Cassidy.
Tra successi e delusioni, Facciadiculo vive il suo momento di fama, sognando un mondo di persone con le natiche al posto del viso.

Speciale: La Crociata di un Uomo Solo: Questa è la storia di Starr, orbato di un occhio all’età di cinque anni. Venne arruolato dal Graal nel 1975 e fece una rapida carriera fino al ruolo di Carnefice. Qualche anno dopo conobbe l’Alto padre D’Aronique e in seguito l’ultimo discendente di Cristo: decise che entrambi sarebbero dovuti morire. Nel 1995 arrivò Custer, e Starr capì di aver trovato il suo messia.


Il pungente sarcasmo di Ennis sfocia nella satira nelle tavole dedicate ai talk show televisivi, in cui gli opinionisti non sono tenuti ad una condotta civile, interrotti per giunta da pubblicità di bibite promosse da donne in bikini. A questo si unisce l’attitudine alla menzogna dei politici, che negano ogni responsabilità a tragedie provocate dalle loro scelte.
Scuri e cupi, i disegni di Snejbjerg risultano assai suggestivi e adatti alla storia di Starr.

Risorse Web:
Scheda del sesto volume di Preacher
Cristiana Astori, Preacher: il prete, il vampiro e la bounty killer
Vertigo Comics
 

martedì 19 settembre 2017

Preacher 5 - Guerra Sotto il Sole

Titolo: PREACHER, Vol.5
Episodio: GUERRA SOTTO IL SOLE
Testi: GARTH ENNIS
Disegni: STEVE DILLON
Colori: PAMELA RAMBO
Copertina: GLENN FABRY
Traduzione: ALESSANDRA DI LUZIO
Lettering: MP STUDIO
Pagine: 104
Ed. or.: DC-VERTIGO, 02/05-1998
Ed. italiana: MAGIC PRESS, 1998

Notato dall’impresario Seargent in un’esibizione canora improvvisata a New Orleans mentre era con Jesse e gli altri, Facciadiculo finisce in televisione e diventa un cantante di successo. Intanto Jesse e i suoi compagni di viaggio arrivano in una riserva indiana della Monument Valley, in Arizona, dove il Predicatore vuole entrare in contatto con Genesis usando il peyote. Cassidy è in preda al delirium tremens e, avendo deciso di rigare dritto, si è sbarazzato di tutto l’alcol che aveva… peccato che Jesse ne sia ben fornito.
Nella riserva c’è anche Starr, alla fine diventato Alto padre del Graal dopo aver ucciso D’Aronique e il discendente di Cristo a Masada. Starr sta mettendo in atto un piano per catturare Tulip e ha coinvolto anche l’esercito, con il beneplacito del Presidente.
Quando Tulip accompagna Jesse nel luogo scelto per il “viaggio”, arriva il Santo degli assassini. Jesse tiene fede al patto stretto con lui e gli dà le spiegazioni attese sulla tragedia che colpì la sua famiglia più di un secolo prima: fu causata scientemente da Dio, che, in cerca di un rimpiazzo per l’esausto Angelo della morte, gli mise sulla strada una banda di fuorilegge per rallentarlo, mentre sua moglie e sua figlia venivano uccise.
Sopraggiunge quindi l’esercito ai comandi di Starr, con tanto di carri armati e caccia. Basteranno i missili a far fuori l’implacabile Santo degli assassini?


Questi episodi sono incentrati su una furibonda e avvincente azione, ma vengono messe in luce anche la debolezza e la falsità di Cassidy, che vorrebbe fare la cosa giusta ma non ha molta voglia di mettere in pratica i suoi propositi. Sempre più evidente poi è la pochezza di Starr, che, nonostante guidi la più potente organizzazione al mondo e sia nella posizione di dare ordini al Presidente degli USA, se la fa addosso quando un cazzuto colonnello gli fa una strigliata epocale.
Molto riuscita visivamente l’ambientazione western, con colori accesi e splash page, con cui Dillon ben rende la vastità dei paesaggi americani.

Risorse Web:
Scheda del quinto volume di Preacher
Cristiana Astori, Preacher: comiche violente
Vertigo Comics
 

lunedì 18 settembre 2017

Preacher Special 2 - Quei Bravi Ragazzi

Titolo: PREACHER SPECIAL, Vol.2
Episodi: 1) LA STORIA DI TU-SAI-CHI; 2) QUEI VECCHI BRAVI RAGAZZI
Testi: GARTH ENNIS
Disegni: RICHARD CASE (1), CARLOS EZQUERRA (2)
Colori: MATT HOLLINGSWORTH (1), NATHAN EYRING (2)
Copertina: GLENN FABRY
Traduzione: FRANCESCO CINQUEMANI
Pagine: 120
Ed. or.: DC-VERTIGO, 12-1996, 08-1997
Ed. italiana: MAGIC PRESS, [1998?]

La Storia di Tu-sai-chi: Facciadiculo racconta la sua storia a un barbone che incontra nel parco.
Aveva quasi diciotto anni e viveva con il padre e la madre. Lo sceriffo Hugo Root lo pestava ad ogni occasione, umiliandolo e denigrandolo come un poco di buono, mentre la madre Martha assistiva impotente sfogandosi con la bottiglia. I compagni di scuola lo pestavano, le ragazze lo ignoravano. Unico suo amico era Pube, che gli trasmise la passione per i Nirvana e per la musica grunge. Pube, però, aveva anche una passione malsana per i fucili e, quando Kurt Cobain dei Nirvana si uccise, convinse l’amico a farla finita…
È toccante leggere di Facciadiculo prima dell’incidente e di quanto faceva schifo la sua vita già prima, in questo racconto illustrato dai disegni cupi e un po’ stillizzati di Case. Quello che più colpisce è la famiglia del ragazzo, che cresce tra la cattiveria del padre, la vigliaccheria della madre, e la sua estrema influenzabilità. Ennis rivolge anche una forte condanna alla società, che non sa dare risposte alle domande di un ragazzo confuso, anzi lo emargina lasciandolo alle amorevoli mani dei ragazzi che lo menano, e di una famiglia violenta e indifferente.


Quei Vecchi Bravi Ragazzi: Un paio di anni prima che morissero, Jodie e T.C. vissero una curiosa avventura.
I due tornavano alla fattoria di Marie da un combattimento clandestino, in cui Jodie aveva affrontato un gorilla con una mazza da baseball. Attraverso la palude si imbatterono in due viaggiatori precipitati con un elicottero, la bella avvocatessa Tommi e il poliziotto Hicks, in fuga dagli uomini del terrorista internazionale Saddam Hopper. Senza volerlo, Jodie e T.C. si trovarono invischiati, e dovettero combattere contro Hopper e i suoi uomini. Hicks, però, divenne geloso di Jodie, a cui Tommi si concesse, e fece il fatale errore di sottovalutare il suo avversario.
Questa storia è un divertissement in cui Ennis ne fa passare di cotte e di crude a Hicks, e mette in luce la forza, il coraggio e un lato più umano di Jodie, mentre sempre inquietante risulta il pervertito T.C. Molto belle le tavole di Ezquerra, dai disegni espressivi e spigolosi.

Risorse Web:
Scheda del secondo Special di Preacher
Cristiana Astori, Preacher: stili e influenze
Vertigo Comics
 

domenica 17 settembre 2017

Preacher 4 - Incontri ed Addii

Titolo: PREACHER, Vol.4
Episodio: INCONTRI ED ADDII
Testi: GARTH ENNIS
Disegni: STEVE DILLON
Colori: MATT HOLLINGSWORTH
Copertina: GLENN FABRY
Traduzione: FRANCESCO CINQUEMANI
Lettering: n.i.
Pagine: 184
Ed. or.: DC-VERTIGO, 07-1997/01-1998
Ed. italiana: MAGIC PRESS, 1998

Per Jesse e Tulip, di ritorno dalla Francia, arriva il momento di ritrovarsi a New York. Quando Tulip si riunisce al suo uomo, gli salta addosso e lo trascina in una stanza vicina. Ammanettato Jesse al letto, mette in pratica la sua vendetta e lo lascia da solo per tutta la serata, che passa con la sua amica Amy. Più tardi raggiunge Cassidy, che è ubriaco e ci prova con lei. Tulip va via infuriata, ma decide di non dirlo a Jesse, temendo di spezzargli il cuore. Tornata dal Predicatore, cerca di chiarire il suo punto: si è davvero sentita sminuita quando lui l’ha mollata per affrontare da solo il Graal. Quando Jesse promette di non rifarlo, lo perdona.
Cassidy cerca poi di scusarsi con Tulip, sottolineando quanto sia importante per lui l’amicizia di Jesse. I tre quindi partono per New Orleans, dove il vampiro conosce un esperto di vudù che potrebbe aiutarli a carpire qualche informazione a Genesis. In una tavola calda sulla strada, i nostri si imbattono in Facciadiculo, che punta una pistola contro di loro, deciso a vendicare il padre. Jesse non ci impiega molto a convincere il ragazzo che la morte del padre non fu colpa sua e che lui e i suoi amici non sono cattivi. Quindi lo invita a passare un paio di giorni con loro e gli offre un passaggio.
Il giorno dopo il gruppo è a New Orleans, dove incontra Xavier e la sua ragazza Janis. Nonostante abbia avuto in passato dei problemi con Cassidy, Xavier accetta di aiutarli e di praticare il rito vudù su Jesse. Giunge, però, una minaccia inaspettata: Les Enfants du Sang, un gruppo di fanatici del sangue che vogliono rapire Cassidy per poter diventare vampiri.
Intanto Starr fatica a trovare una soluzione per occultare l'orrenda ferita infertagli da Jesse sulla sua testa calva, che lo fa tristemente somigliare a un certo organo maschile.


Questo ciclo di episodi è incentrato principalmente sui rapporti tra i personaggi. Tulip sa che l’amicizia è importante per Jesse, per cui è davvero combattuta sul da farsi in seguito al colpo basso di Cassidy. Il vampiro sembra non avere la stessa attenzione per le persone che sono con lui, ma sostiene di non aver mai avuto un amico come Jesse. Come dice Xavier, però, Cassidy ha il vizio di lasciare «merda dietro di sé». Sa essere un amicone e conquistare gli altri con il suo spirito ribelle, ma è completamente disinteressato alle conseguenze delle sue azioni.
La scrittura di Ennis è sempre brillante e divertente, e raggiunge vertici di humour quando prende la parola il comico Bill Hicks. A questi, che salvò una serata a Jesse ai tempi di Annville, Ennis affida una delle migliori battute della serie:

Un orfanello incontra una coppia che vorrebbe adottarlo: “Siamo i tuoi nuovi genitori cristiani per la vita!”… “Vi prego, datemi la famiglia adoratrice di Satana della porta accanto. Quelli che hanno i dischi migliori.”

Risorse Web:
Scheda del quarto volume di Preacher
Cristiana Astori, Preacher: le tematiche
Magic Press Edizioni
 

venerdì 15 settembre 2017

Preacher Special 1 - Il Santo degli Assassini

Titolo: PREACHER SPECIAL, Vol.1
Episodio: IL SANTO DEGLI ASSASSINI
Testi: GARTH ENNIS
Disegni: STEVE PUGH, CARLOS EZQUERRA
Colori: PAMELA RAMBO
Copertina: GLENN FABRY
Traduzione: NAVID CARUCCI
Lettering: ALEX TRINCIA
Pagine: 120
Ed. or.: DC-VERTIGO, 08/11-1996
Ed. italiana: MAGIC PRESS, [1997?]

Parallelamente alla serie principale di Preacher, vennero pubblicati alcuni speciali, il primo dei quali ha per protagonista il Santo degli assassini.
Il Santo era un uomo che, dopo la guerra civile americana, si dedicò alla carriera di cacciatore di taglie. Un giorno, attorno al 1880, colpì una banda di Kiowa, un gruppo di spietati indiani. Dopo averli sterminati per prenderne gli scalpi, scoprì di aver inconsapevolmente salvato una donna da loro rapita. Scortò la donna fino a Laredo, dal fratello, ma lei preferì seguire il suo salvatore. Nonostante nessuno osasse rivolgere la parola all’uomo, lei era sicura di poter tirare fuori quanto di buono c’era nel suo cuore di pistolero. I due andarono a vivere in una casa isolata sulla montagna, e dopo un paio di anni lei gli diede una figlia.
Qualche anno dopo, la moglie e la figlia si ammalarono. Lui prese il cavallo e si incamminò alla volta della città per prendere le medicine. Lungo la strada fu sorpreso da una bufera di neve, e riuscì ad arrivare a Ratwater con grande fatica. Il dottore, però, era ubriaco e il pistolero dovette aspettare il giorno seguente. Al mattino, mentre veniva preparata la medicina, giunse nel saloon la banda di Gumbo McCrady. Il pistolero, provocato, uccise un tizio della banda. Per il momento la cosa finì lì, ma il pistolero si rimise sulle tracce Gumbo e i suoi, quando trovò i corpi massacrati di un gruppo di pellegrini che lo avevano sfamato. Per vendicarli seguì la banda, ma rimase senza cavallo, e la cosa rallentò troppo il suo ritorno a casa…
La tragedia vissuta dal pistolero, e la sua implacabile sete di vendetta, ne fecero il candidato ideale per sostituire l’Angelo della morte. Quando lui accettò l’incarico, divenne il Santo degli assassini, e persino Satana tremò di fronte al suo sguardo quando osò insultarlo.


Una storia intensa, epica. Il Santo è il risultato delle tragedie che ha vissuto, e, si sa, il mondo ha bisogno dei suoi mostri e scelse lui. Nessuno aveva mai riposto nell’uomo un grammo di fiducia, fino a quando incontrò la donna che sarebbe diventata sua moglie. Ma la felicità che lei gli portò non doveva durare, e il bene che aveva illuminato la sua vita per pochi anni, gli si ritorse contro, inasprendo infinatamente e definitivamente il suo animo. Al di là dei colpi di scena, delle divertenti volgarità e degli effetti speciali, Ennis ci propone un quesito che è dannatamente serio: quanto possiamo davvero decidere della nostra vita? Quanto pesa il destino?
Sia Pugh, con i suoi disegni calcati e a tratti quasi caricaturali, che Ezquerra, con tavole più “ombrose” e cupe, esprimono al meglio l’atmosfera della storia.

Risorse Web:
Scheda del primo Special di Preacher
Cristiana Astori, Preacher: intro, citazioni e bibliografia
Magic Press Edizioni
 

mercoledì 13 settembre 2017

Preacher 3 - L’Orgoglio d’America

Titolo: PREACHER, Vol.3
Episodio: L’ORGOGLIO D’AMERICA
Testi: GARTH ENNIS
Disegni: STEVE DILLON
Colori: MATT HOLLINGSWORTH, PAMELA RAMBO
Copertina: GLENN FABRY
Traduzione: NAVID CARUCCI
Lettering: MP STUDIO
Prefazione: PENN JILLETTE
Pagine: 232
Ed. or.: DC-VERTIGO, 10-1996/06-1997
Ed. italiana: MAGIC PRESS, 1997

Imbattutosi per caso in un bar dell’aeroporto in Cosmo, un ex militare che combatté in Vietnam, Jesse ascolta un racconto di prima mano sulle gesta del padre John. Riunitosi poi a Tulip, parte per Parigi.
Giunti in Francia, i due rubano un’auto e si dirigono verso Masada, dove Cassidy è tenuto prigioniero dal Graal, affidato alle cure del torturatore Toscani, recentemente castrato e ansioso di sfogarsi. Starr, l’alto funzionario del Graal che ha messo gli occhi su Jesse e che è a capo di un complotto per rovesciare i vertici dell’organizzazione, si prepara a ricevere il reverendo. Ma a rovinargli la festa arriva l’Alto padre D’Aronique, numero uno del Graal, nonché enorme bulimico di qualche quintale di peso. D’Aronique si porta dietro anche il diretto discendente di Cristo, che risulta essere un ritardato mentale, dal momento che i suoi genitori gli sono anche zii.
Non lontano da Masada, Jesse lascia un biglietto a Tulip, mollandola in albergo per continuare la missione da solo. Non gli è difficile entrare nella sede del Graal, ma presto capisce di non poter usare il Verbo senza far uccidere Cassidy. Si trova quindi di fronte a D’Aronique, che gli spiega di essere parente della nonna Marie, e che sa tutto quanto accadutogli da Annville in poi: ora lo vuole morto. Starr, però, anziché affrontare Jesse come ordinatogli, lo conduce nei sotterranei, dove è rinchiuso l’angelo caduto padre di Genesis. A complicare le cose, giungono a Masada anche il Santo degli assassini e il Signore in persona, che compare a Cassidy affinché convinca Jesse a smettere di cercarlo.
Tornati a New York, Jesse e Cassidy si godono una serata sull’Empire State Building, dove il vampiro gli racconta la sua storia.


Proinsias Cassidy – questo il suo nome – fu salvato dal fratello Bill durante gli scontri dublinesi del 1916 tra irlandesi e inglesi. Sulla strada di casa, durante la notte venne attaccato da una vampira. Lasciato lì per morto, Cassidy si svegliò solo al mattino e scoprì di essere diventato un vampiro. Iniziò una vita di vagabondaggi che lo portarono in America, dove strinse amicizia con alcuni irlandesi che si incontravano al pub McSorley. Dopo alcuni anni, vedendo gli altri invecchiare, capì che era arrivato il momento di ripartire.

Come sempre, Ennis è tagliente e divertente, soprattutto quando svela i vizi dei suoi personaggi, come la passione per i sex toys di Starr o la bulimia di D’Aronique. Neanche gli angeli sono immuni all’ipocrisia e all’opportunismo, e l’autore ci strappa una risata quando Jesse chiede al Seraphi di tagliar corto con tutte le menate poetiche sull’amore sconvolgente che provò per la diavolessa e andare al sodo dei fatti che portarono alla nascita di Genesis.


I momenti più belli della storia, però, sono quelli in cui Ennis lascia i personaggi parlare del loro passato: il Vietnam e la New York del 1918. Il volume, infatti, inizia con un toccante ricordo sul padre di Jesse, che apre a una forte critica sulla guerra, affidata alle parole di Cosmo: «torni indietro e scopri che stavi combattendo per i politici e per quei bastardi di venditori di armi, e te lo scordi che la gente ti crede un eroe». Bella anche la storia finale, in cui Cassidy ci presenta il paese delle opportunità visto con gli occhi di un irlandese: la bellezza della Statua della Libertà, l’amicizia dei connazionali, il panorama mozzafiato di New York dall’Empire State Building, da cui sembra di poter saltare giù in qualsiasi punto dell’America e iniziare l’avventura.

Risorse Web:
Scheda del terzo volume di Preacher
Lo Spazio Bianco: Speciale Garth Ennis: Nessuna pietà agli eroi
Magic Press Edizioni
 

martedì 12 settembre 2017

Preacher 2 - Fino alla Fine del Mondo

Titolo: PREACHER, Vol.2
Episodio: FINO ALLA FINE DEL MONDO
Testi: GARTH ENNIS
Disegni: STEVE DILLON
Colori: MATT HOLLINGSWORTH, PAMELA RAMBO
Copertina: GLENN FABRY
Traduzione: NAVID CARUCCI
Lettering: A. TRINCIA, A. LICANDRO
Prefazione: KEVIN SMITH
Pagine: 256
Ed. or.: DC-VERTIGO, 11-1995/09-1996
Ed. italiana: MAGIC PRESS, 1997

Per Jesse e Tulip è arrivato il momento di chiarirsi. Dopo che fu lasciata a Phoenix, la donna finì nel tunnel dell’alcol e dei debiti a usura, cosa che la portò ad accettare un incarico come sicario. Jesse decide di risolvere la questione una volta per tutte, ma mentre i due si trovano dall’usuraio, sopraggiunge Jody, l’assassino del padre di Jesse. L’uomo li costringe a seguirli, essendo immune al Verbo, e li riporta dalla nonna Marie alla fattoria di Angelville. Legato a una sedia con la sua amata, Jesse le racconta che la nonna è una spietata bastarda, con la fissazione delle tradizioni di famiglia: i maschi devono abbracciare la vita religiosa e le femmine stare in casa a crescere la prole. I suoi programmi sono immancabilmente messi in pratica dagli scagnozzi: Jody, uomo forte come un bue e incapace di empatia umana, e T.C., tipo sordido che ha la passione di accoppiarsi con gli animali della fattoria.
Anni prima, la madre di Jesse, Christina l’Angelle, esasperata, scappò da Angelville. Fu allora che conobbe il suo grande amore, il soldato John Custer, e poi nacque Jesse. Jody e T.C., però, riuscirono a ritrovare la famigliola, e li riportarono indietro con la forza. Jesse crebbe nella fattoria, tra privazioni, torture e perdite, e dovette vedere il padre ucciso davanti ai suoi occhi.


Fuggito a diciassette anni, conobbe Tulip in un bar e fu amore a prima vista. All’insaputa di Tulip, Jody e T.C. ritrovarono Jesse a Phoenix e lo riportarono dalla nonna, e Tulip si credette abbandonata. Dopo essere rimasto chiuso in una bara per un mese di fila, alla fine Jesse accettò di diventare reverendo e in breve giunse ad Annville.
Ora la nonna vuole la sua vendetta e, soprattutto, vuole Jesse tutto per sé: Tulip deve morire. La donna si becca così una pallottola in testa, ma Jesse impara a sue spese che le vie del Signore possono essere tortuose e subdole, nonostante conducano in questo caso alla salvezza della sua amata.
Tra mille peripezie, Jesse e Tulip raggiungono San Francisco per riunirsi a Cassidy. Qui vengono a sapere che Greta, la sua ragazza, è da poco morta per overdose. Vendicarla non sarà semplice, e porterà i nostri a un’assurda festa orgiastica per ricchi depravati, dove Tulip e Cassidy vengono fatti prigionieri dal Graal, una potente organizzazione di stampo cristiano con la missione di difendere la discendenza di Cristo, e che vuole usare Jesse come nuovo messia.


In questo volume ci viene raccontata la storia di Jesse e ci viene rivelato molto del suo personaggio: i principi, le motivazioni, i punti fermi che lo tengono sulla “retta via”. In primis le ultime parole del padre, unica eredità rimastagli, che gli raccomandò di non farsi mai mettere sotto dagli stronzi, di fare sempre la cosa giusta e di essere uno dei buoni, perché di cattivi al mondo ce ne sono già troppi. Quando Jesse realizza di non poter più rinunciare alla sua libertà, ritrova anche la fiducia in se stesso. Ma la vera molla che lo spinge avanti è l’amore che lo lega a Tulip. In un mondo troppo brutale perché i due si possano davvero proteggere, non rinunciano mai a provarci e a prendersi cura l’uno dell’altra: promettono di amarsi «fino alla fine del mondo». In definitiva, quel che qui emerge è una visione dell’amore come unica via di salvezza. Di contro, la famiglia, dove l’amore è tutt’altro che scontato, può diventare letteralmente un inferno.


Anche l’amicizia è importante: Jesse considera un amico Cassidy, anche se la cosa fa un po’ ingelosire Tulip, che suo malgrado deve riconoscere che il vampiro ha fegato ed è pronto a sacrificarsi per loro.
Come al solito, Ennis si diverte a farne passare di cotte e di crude ai cattivi della serie, ma anche al gatto di Greta, che subisce esilaranti torture da Jesse e Cassidy e finisce chiuso nella tazza del gabinetto.

Risorse Web:
Scheda del secondo volume di Preacher
Ennis su Wikipedia.org
Preacher su ComicbookDB.com